I miei libri
Magic Márquez

Magic Márquez

Storia di un niño e della moto con cui meravigliò il mondo.

Sperling & Kupfer editore, 192 pagine, 40 tavole fuori testo a colori.

Questo è un libro particolare. È nato per aiutarmi a resistere alla lontananza da quel mondo che fino a pochi attimi prima avevo abitato, e che mi aveva nutrito di emozioni, avventure e imprese fantastiche: il mondo mitologico del motociclismo. Luca Delli Carri, l’amico che ha curato con amore e raffinato gusto artistico l’edizione dei miei precedenti libri, mi è stato vicino, e assieme abbiamo iniziato a scrivere questo libro per noi speciale. Le pagine nate nel mio ritiro montano, nella valle del Santerno, sono state e continuano a essere una medicina per il mio spirito, e fonte di ebbrezza per il mio amico.

Il ricordo sbiadito di ciò che sono stato torna vivo nelle pagine del libro, dove l’esaltazione del fenomeno del momento, Marc Márquez, mi permette di tessere non solo le sue lodi, ma anche di confrontarlo con i tanti campioni che ho conosciuto e curato. Di spiegarlo con la profondità che può avere chi gli è stato medico fin da bambino e l’ha aiutato, tante volte, a compiere imprese che parevano impossibili a tutti, tranne che a lui.

Márquez è l’emozione che decide le magie. Ha stupito il mondo intero perché ha conquistato, all’età di 21 anni, ben quattro campionati del mondo, di cui due nella classe regina: il più giovane pilota della storia a fregiarsi di un primato come questo, un record strabiliante. Mi sono sempre alleato con chi voleva vivere lo stupore della vita, piuttosto che sfuggirla, e quindi mi sono convinto, con Luca, a celebrare il nuovo Campione, il Campionissimo, quel diavolo di un pilota che non smette e non smetterà giammai di stupire. Un niño che batte tutti.

Tutto questo mi ha portato nei sotterranei della mia anima, dove attraverso la figura di mio padre Checco e quella di grandi campioni e amici (Mick Doohan, Jarno Saarinen, Renzo Pasolini, Marco Simoncelli) ho scrutato il mio vero destino. Mi sono reso conto, per la prima volta, del prezzo che ho dovuto pagare per diventare il dottorcosta, e mi sono accorto che accanto a me è sempre esistita una diabolica figura: il diavolo in persona, spietato persecutore, che pretendeva la riscossione di quel prezzo, esorbitante tassa. Come andrà a finire questa inquietante vicenda lascio ai lettori la possibilità di scoprirlo leggendo le pagine del libro.

La Sperling & Kupfer ha creduto in quest’opera, l’ha pubblicata e promossa a un prezzo accessibile, affinché ai giovani sia agevole accostarsi alle mie parole e a quelle di Luca, per convincersi che i sogni possono diventare realtà; e che a tante famiglie sia consentito di coltivare il sogno di poter mettere al mondo dei figlioli magici quanto Marc.